Umberto di Savoia a caccia nella savana somala

Stagno di Gigia, 7 marzo 1928 – …al tramonto, accompagnato dal Governatore, dall’Aiutante di Campo e da altri pochi compagni, lasciava l’accampamento per raggiungere il vicino stagno, a circa una quarantina di minuti di cammino, al di là dell’Uebi Jerò. La comitiva si appostò dove gli animali solitamente affluivano per abbeverarsi nella notte. L’organizzazione e gli appostamenti della…

A Torino il convegno “Savoie, bonnes nouvelles. Studi storici nel 600° anniversario del Ducato di Savoia” – VIDEO

Si è aperto oggi 20 ottobre, nell’Aula consiliare di Palazzo Lascaris di Torino, il Convengo “Savoie, bonnes nouvelles. Studi storici nel 600° anniversario del Ducato di Savoia”, organizzato dal Centro Studi Piemontesi e dal Consiglio Regionale del Piemonte, in collaborazione con Deputazione Subalpina di Storia Patria, Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino, ABNUT e Centro Studi della Reggia…

W il Principe. La Somalia accoglie Casa Savoia.

Giovedì 15 marzo 1928 – Alle 15.30 il Principe Umberto sostò a Buracaba, altro centro di scambi commerciali e di produzione cerealicola, dove la popolazione gli tributò una grande accoglienza sulla piazza del mercato dove erano convenuti anche i bambini vestiti da balilla. Il Principe notò con compiacimento una ragazzetta somala, in veste di Italia,…