Umberto di Savoia lascia la Somalia italiana

Bender Cassim, 23 marzo 1928 – Il Principe in mattinata raggiungeva la città di Bender Cassim dove inaugurava e visitava la nuova palazzina della Residenza e il nuovo Campo degli Ascari. Salì quindi su di un autocarro col Governatore e il seguito per inaugurare la nuova strada che correva parallela al confine del Somaliland […].…

Umberto di Savoia accolto dai valorosi Dubat di Iet

Iet, confine italo-etiopico, 12 marzo 1928 – Ricevuto dagli ufficiali e dai funzionari della zona, passò in rivista le schiere dei Dubat delle bande armate del confine e gli ascari del presidio. Finita la rassegna militare, il Principe visitò il villaggio, sostò al Comando militare, dove il capitano Rolle, Comandante delle bande armate della Somalia italiana, e il…

A Mogadiscio il battesimo dei bimbi meticci davanti al Principe di Piemonte

Mogadiscio, 11 marzo 1928 –  Il Principe di Piemonte Umberto di Savoia, ancora a Mogadiscio, assisteva, nella nuova Cattedrale insieme al Governatore, alla cerimonia del battesimo dei bambini meticci e all’inaugurazione del Brefotrofio e Orfanotrofio intitolati alla “Regina Margherita”. I nuovi ricoveri governativi per gli orfani, provvisti di scuola arti e mestieri, con cinque reparti…