A Torino conferenza sulla fotografia coloniale in Somalia anni 20

A Torino mercoledì 21 febbraio presso il Gruppo Fotografico “La Mole” la conferenza sulla fotografia coloniale in Somalia anni 20 dedicata al fotografo Carlo Pedrini. L’incontro a cura del fotogiornalista Alberto Alpozzi, esperto di colonialismo, con l’introduzione di Riccardo Rebora, Presidente del Gruppo Fotografico “La Mole”, è per le ore 21.00 in via Po 53.…

Il “Calendario 2018 – Somalia Coloniale” per omaggiare le truppe coloniali cadute per l’Italia

ACQUISTA ORA il “Calendario 2018 – Somalia coloniale”, a soli 10 Euro (+s.p.) inviando una mail a albertoalpozzi@libero.it con oggetto “Calendario 2018”. Paga con Paypal oppure con bonifico bancario. Gagliardetti dei fieri battaglioni indigeni, Zaptiè in alta uniforme, arditi Dubat, parate militari e fantasie di ascari in onore del Principe Umberto di Savoia sono solo alcune delle immagini…

Presentazione del libro “Viaggio nella Somalia italiana” al Salone del libro di Torino 2017

Presentazione del libro “Viaggio nella Somalia italiana – La visita del Principe Umberto di Savoia nelle fotografie ritrovate di Carlo Pedrini“ al Salone Internazionale del Libro di Torino, domenica 21 maggio, ore 14.30, Sala Avorio. L’evento, a cura di Renzo Casadei, CartaCanta Editore, rientra nel ciclo di incontri Raccontare il Primo Novecento. L’appuntamento, con la…

A Mogadiscio il battesimo dei bimbi meticci davanti al Principe di Piemonte

Mogadiscio, 11 marzo 1928 –  Il Principe di Piemonte Umberto di Savoia, ancora a Mogadiscio, assisteva, nella nuova Cattedrale insieme al Governatore, alla cerimonia del battesimo dei bambini meticci e all’inaugurazione del Brefotrofio e Orfanotrofio intitolati alla “Regina Margherita”. I nuovi ricoveri governativi per gli orfani, provvisti di scuola arti e mestieri, con cinque reparti…

Inaugurazione della Cattedrale di Mogadiscio. Torino Presente!

Mogadiscio, 1° marzo 1928 – Il corteo del Principe […] giunse all’entrata della nuova Cattedrale alle 9.30 insieme al Duca degli Abruzzi dove, su due pennoni, erano stati issati il gonfalone della Città di Torino donato dal Podestà, Conte di Sambuy, e il tricolore donato dal Duca di Genova. Il Principe entrò nel nuovo tempio…