A Torino conferenza sulla fotografia coloniale in Somalia anni 20

A Torino mercoledì 21 febbraio presso il Gruppo Fotografico “La Mole” la conferenza sulla fotografia coloniale in Somalia anni 20 dedicata al fotografo Carlo Pedrini. L’incontro a cura del fotogiornalista Alberto Alpozzi, esperto di colonialismo, con l’introduzione di Riccardo Rebora, Presidente del Gruppo Fotografico “La Mole”, è per le ore 21.00 in via Po 53.…

Il “Calendario 2018 – Somalia Coloniale” per omaggiare le truppe coloniali cadute per l’Italia

ACQUISTA ORA il “Calendario 2018 – Somalia coloniale”, a soli 10 Euro (+s.p.) inviando una mail a albertoalpozzi@libero.it con oggetto “Calendario 2018”. Paga con Paypal oppure con bonifico bancario. Gagliardetti dei fieri battaglioni indigeni, Zaptiè in alta uniforme, arditi Dubat, parate militari e fantasie di ascari in onore del Principe Umberto di Savoia sono solo alcune delle immagini…

Presentazione del libro “Viaggio nella Somalia italiana” al Salone del libro di Torino 2017

Presentazione del libro “Viaggio nella Somalia italiana – La visita del Principe Umberto di Savoia nelle fotografie ritrovate di Carlo Pedrini“ al Salone Internazionale del Libro di Torino, domenica 21 maggio, ore 14.30, Sala Avorio. L’evento, a cura di Renzo Casadei, CartaCanta Editore, rientra nel ciclo di incontri Raccontare il Primo Novecento. L’appuntamento, con la…

L’inaugurazione del monumento Commemorativo dei combattimenti di Eil

20 marzo 1928, Eil, Nogal – Dopo la partenza da Mogadiscio, il Principe trascorse le giornate di domenica e lunedì in navigazione a bordo del San Giorgio. Martedì mattina, alle 7.00, l’incrociatore giungeva nelle acque di Eil, capoluogo della regione del Nogal […] Il Principe, accolto dalle salve d’artiglieria, sbarcava a terra ricevuto dal Commissario della…

Umberto di Savoia a caccia nella savana somala

Stagno di Gigia, 7 marzo 1928 – …al tramonto, accompagnato dal Governatore, dall’Aiutante di Campo e da altri pochi compagni, lasciava l’accampamento per raggiungere il vicino stagno, a circa una quarantina di minuti di cammino, al di là dell’Uebi Jerò. La comitiva si appostò dove gli animali solitamente affluivano per abbeverarsi nella notte. L’organizzazione e gli appostamenti della…

Umberto di Savoia accolto dai valorosi Dubat di Iet

Iet, confine italo-etiopico, 12 marzo 1928 – Ricevuto dagli ufficiali e dai funzionari della zona, passò in rivista le schiere dei Dubat delle bande armate del confine e gli ascari del presidio. Finita la rassegna militare, il Principe visitò il villaggio, sostò al Comando militare, dove il capitano Rolle, Comandante delle bande armate della Somalia italiana, e il…

Umberto di Savoia fonda la nuova città di Vittorio d’Africa

Vittorio d’Africa, 5 marzo 1928 – […] “Vittorio d’Africa” in onore del Re d’Italia. La nuova città italiana […] si trovava a metà strada tra l’Azienda Governativa di Genale e il porto di Merca, a cui era unita da una strada massicciata sopra le dune e da una ferrovia decauville, e si collegava grazie ad…

A Mogadiscio Umberto di Savoia consegna le decorazioni al Valore

Mogadiscio, 29 febbraio 1928 – […] Dal palco reale per mano del Principe, lette le motivazione dal Governatore, vennero consegnate le decorazioni al valore militare per le operazioni della conquista della Somalia settentrionale […] Terminata la cerimonia il Principe, alla testa delle truppe, si diresse a cavallo verso l’arco trionfale eretto in suo nome “A…

1928. Il Principe di Piemonte sbarca a Mogadiscio – VIDEO GALLERY

Mogadiscio, 28 febbraio 1928 – In mattinata poco prima delle 8.00 apparve all’orizzonte di Mogadiscio l’attesa sagoma della Regia Nave San Giorgio sulla quale vi era il Principe di Piemonte Umberto di Savoia […].…………….. Alle 8.30 Umberto di Savoia apparve sulla scaletta salutato dalle salve del San Giorgio alle quali risposero da terra le batterie…