Il “Calendario 2018 – Somalia Coloniale” per omaggiare le truppe coloniali cadute per l’Italia

ACQUISTA ORA il “Calendario 2018 – Somalia coloniale”, a soli 10 Euro (+s.p.) inviando una mail a albertoalpozzi@libero.it con oggetto “Calendario 2018”. Paga con Paypal oppure con bonifico bancario. Gagliardetti dei fieri battaglioni indigeni, Zaptiè in alta uniforme, arditi Dubat, parate militari e fantasie di ascari in onore del Principe Umberto di Savoia sono solo alcune delle immagini…

Presentazione del libro “Viaggio nella Somalia italiana” al Salone del libro di Torino 2017

Presentazione del libro “Viaggio nella Somalia italiana – La visita del Principe Umberto di Savoia nelle fotografie ritrovate di Carlo Pedrini“ al Salone Internazionale del Libro di Torino, domenica 21 maggio, ore 14.30, Sala Avorio. L’evento, a cura di Renzo Casadei, CartaCanta Editore, rientra nel ciclo di incontri Raccontare il Primo Novecento. L’appuntamento, con la…

L’omaggio del Principe ai caduti di Bargal

Bargal, 22 marzo 1928 – Nella notte il San Giorgio gettò l’ancora nella Baia di Bargal, accolta all’arrivo dalle salve della Regia Nave Lussin […] Il Principe sceso a terra andò a rendere omaggio, accompagnato dal Residente e dagli ufficiali del Presidio, al monumento, sormontato da una delle colonne della moschea bombardata, in memoria dei marinai…

Umberto di Savoia lascia la Somalia italiana

Bender Cassim, 23 marzo 1928 – Il Principe in mattinata raggiungeva la città di Bender Cassim dove inaugurava e visitava la nuova palazzina della Residenza e il nuovo Campo degli Ascari. Salì quindi su di un autocarro col Governatore e il seguito per inaugurare la nuova strada che correva parallela al confine del Somaliland […].…

L’inaugurazione del monumento Commemorativo dei combattimenti di Eil

20 marzo 1928, Eil, Nogal – Dopo la partenza da Mogadiscio, il Principe trascorse le giornate di domenica e lunedì in navigazione a bordo del San Giorgio. Martedì mattina, alle 7.00, l’incrociatore giungeva nelle acque di Eil, capoluogo della regione del Nogal […] Il Principe, accolto dalle salve d’artiglieria, sbarcava a terra ricevuto dal Commissario della…